Con oggi Mindy Belle ha concluso la sua carriera agonistica; ci è sembrato giusto così, se avessimo continuato saremmo andati oltre ed è una cosa che a noi non piace.

Se penso al giorno in cui è arrivata e la guardo ora, non mi sembra affatto la stessa cavalla.
E’ arrivata senza espressione, molto introversa, con lo sguardo nel vuoto e sicuramente con un caratteraccio! Il pelo bruciato dal sole e il fisico molto asciutto non le davano di certo un aspetto da regina, ma sotto, sotto io ero convinta che anche lei avrebbe tirato fuori il suo lato dolce.

Ricordo ancora la prima volta che Andrea ha fatto prova con lei: “questa si che è una cavalla da corsa: senti la potenza!”

5Z6A7259

Mindy, nonostante la non più giovanissima età per l’agonismo ippico, ha sempre sofferto sin da piccola di mioglobinuria, cioè si bloccava di muscoli dopo lo sforzo fisico. Anche a noi si è presentato questo problema dopo i primi lavori, ma ci è bastato farla visitare da Doris e attenerci ad un programma di allenamento longilineo per eliminare il problema.

Per quanto riguarda l’aspetto emozionale ha fatto passi da gigante in poco tempo grazie ai miei studi di psicologia equina e alla pazienza di Andrea; per me è stata una gioia immensa vedere una cavalla di 9 anni, dopo un bel po’ di lavoro, riuscire a prendere uno zuccherino dalla mano, e ultimamente stava riuscendo pure a richiederli.

Una cavalla davvero straordinaria che purtroppo non ci ha portato a casa la vittoria, ma che ci ha tolto la soddisfazione di migliorare ben due volte il suo record sulla lunga distanza a 9 anni.

Mindy

Il rimpianto è quello di non aver potuto lavorare prima con lei, ma nonostante tutto siamo contentissimi, le siamo davvero grati e riconoscenti.

Ci è sembrato giusto concludere anticipatamente di pochi mesi la sua carriera agonistica, e portarla in allevamento.

SEI STATA UNA GRANDE CAVALLA E SARAI UN’OTTIMA MAMMA!

GRAZIE MINDY!!

Commenti disabilitati su Ciao Mindy, e grazie!

Comments are closed.